FACEBOOK TWITTER
27/10/2020

PAC: Vincenzo Vizioli di AIAB Scrive agli europarlamentari italiani.

“Vi scrivo per esprimere tutto il mio rammarico e rabbia per il risultato della votazione sulla nuova PAC, a cui i Parlamentari italiani hanno dato supporto anche per la pressione esercitata dal Governo. Quest’ultimo, tramite la Ministra Bellanova , ha sempre espresso posizioni di retroguardia sul Farm to Fork, rimanendo anche uno dei pochi Paesi che non ha avuto la capacità di scrivere il Piano strategico Nazionale”.

Lo scrive Vincenzo Vizioli del direttivo di AIAB e presidente di FIRAB, associazioni entrambe aderenti alla Coalizione #CambiamoAgricoltura, che più volte ha scritto contattato, cercato i parlamentari europei senza ottenere alcuna risposta.
Il 23 ottobre il Parlamento Europeo ha infatti approvato una proposta legislativa che regolerà la Politica Agricola Comunitaria (PAC) , frutto di un accordo dei gruppi di maggioranza che è stata una vera e propria doccia fredda su quanti confidavano in una svolta orientata alla sostenibilità.


La riforma era partita dalla Commissione con i migliori propositi: documenti di ampio respiro con aperture al cambiamento, attenzione alla sostenibilità del modello agricolo e l’esigenza di contrastare i cambiamenti climatici.
Il testo approvato dal Parlamento (quindi da coloro che dovrebbero rappresentare gli interessi dei cittadini) dimentica totalmente tutti i buoni propositi della Commissione e risponde invece unicamente alla chiamata dei rappresentanti del mondo agricolo che rivendicano premi a pioggia senza impegni verso l’ambiente, il clima, la salute dei territori e di cittadini. Infatti salta il principio di premi a risultato, ad impegno per obiettivi, perché il 60% dei premi sarà ancora a pioggia, per tutti, affermando che tutte le agricolture sono uguali sia che inquinino sia che realizzino prodotti sani e buoni per l’ambiente e la salute di chi li mangia. Si ignora così anche l’emergenza climatica, gli appelli dei tanti giovani e anche l’appello dei 3600 scienziati che hanno chiesto una PAC indirizzata alla sostenibilità.


Insomma, i buoni propositi cancellati in un attimo, insieme alle speranze di tanti cittadini.
“Non avendo idee su come utilizzare i fondi europei – continua Vizioli – la ministra Bellanova si è fatta dettare le posizioni dalle Associazioni di Categoria che se prima avevano la lungimiranza di guardare fino ai loro piedi, oggi si volgono a guardare il tacco delle loro scarpe. Con loro a guardare indietro c’è anche il Governo italiano”.
“Qui però – scrive Vizioli – la cosa è oltremodo più grave perché tutta la discussione era partita da una consultazione dei cittadini europei che avevano risposto in massa e, cosa nuova, con una partecipazione significativa dell’Italia che si posizionava numericamente dopo la Germania e quasi al pari della Francia. Questo mi fa supporre che ciò che hanno chiesto i cittadini europei voi lo sappiate molto bene. Peccato che avete votato l’esatto contrario”.


Fonte e articolo completo: https://aiab.it/pac-vincenzo-vizioli-di-aiab-scrive-agli-europarlamentari-italiani/

Condividi su:
Eventi e fiere
16/03/2021

Seminario online: "La conversione al biologico: aspetti normativi e strumenti creditizi per rendere l'operazione sostenibile"

Evento online: "La conversione al biologico: aspetti normativi e strumenti creditizi per rendere l'operazione sostenibile"

23/11/2020

Convegno organizzato da AIAB nell’ambito di B/Open, previsto per il 24 novembre dalle 14,00 alle 15,30

Convegno organizzato da AIAB nell’ambito di B/Open, previsto per il 24 novembre dalle 14,00 alle 15,30

21/10/2013

Sostenibili si diventa: Camera Nazionale della Moda ospite al convegno del 25 ottobre 2013, al Palazzo dei Congressi di Firenze

Sostenibili si diventa, obiettivi, processi, persone, prodotti, che vanta il patrocinio di Confindustria Firenze, Consorzio Centopercento Italiano e Leatherzone, vedrà anche la partecipazione della Camera Nazionale della Moda Italiana.

16/03/2021

Seminario online: "La conversione al biologico: aspetti normativi e strumenti creditizi per rendere l'operazione sostenibile"

Evento online: "La conversione al biologico: aspetti normativi e strumenti creditizi per rendere l'operazione sostenibile"

23/11/2020

Convegno organizzato da AIAB nell’ambito di B/Open, previsto per il 24 novembre dalle 14,00 alle 15,30

Convegno organizzato da AIAB nell’ambito di B/Open, previsto per il 24 novembre dalle 14,00 alle 15,30

21/10/2013

Sostenibili si diventa: Camera Nazionale della Moda ospite al convegno del 25 ottobre 2013, al Palazzo dei Congressi di Firenze

Sostenibili si diventa, obiettivi, processi, persone, prodotti, che vanta il patrocinio di Confindustria Firenze, Consorzio Centopercento Italiano e Leatherzone, vedrà anche la partecipazione della Camera Nazionale della Moda Italiana.

Stampa
06/05/2021

OGM: la società civile e i produttori biologici e agroecologici bocciano il parere della Commissione Ue favorevole a una diversa normativa del settore.

Dando un sostanziale via libera agli OGM di nuova generazione, la Commissione annuncia la resa di fronte alle pressioni delle industrie dell’agribusiness mettendo in discussione lo stesso principio di precauzione europeo...

29/04/2021

Biologico: si consolida la crescita del mercato in Italia. Discount e online trascinano le vendite 27 APRILE 2021|IN NOTIZIE

Italia vanta una delle maggiori quote nazionali di superficie agricola utilizzata a biologico in Europa, con un 15,8%, ma la spesa pro capite (pre-Covid) è di 60 euro all’anno, contro i 144 in Germania, 174 in Francia, 338 in Svizzera e 344 in Danimarca (dati Fibl & Ifoam, 2021)

09/04/2021

Importazioni da Paesi terzi: le nuove indicazioni dal Mipaaf

Anticipiamo il testo del DM n. 91718 del 24 febbraio 2021 che disciplina le modalità di importazione di prodotti biologici da Paesi terzi, e che abroga il DM n. 8283 del 6 febbraio 2018

30/03/2021

Commissione europea: presentato il nuovo piano d’azione per lo sviluppo del biologico

La Commissione ha presentato un piano d'azione per lo sviluppo della produzione biologica. Obiettivo generale del piano è stimolare la produzione e il consumo di prodotti biologici, per fare sì che entro il 2030 il 25 % dei terreni agricoli sia destinato all'agricoltura biologica e che l'acquacoltura biologica registri un significativo aumento

16/03/2021

Biologico è Biodiverso

È una fase decisiva per il biologico. Il settore è a due milioni di ettari coltivati, oltre 80 mila aziende  il 15,8% della superficie agricola è bio, pari al doppio della media europea

13/02/2021

Brexit: le indicazioni per le importazioni di prodotti biologici

Con la Nota n. 31921 del 22 gennaio 2021 il Mipaaf rende note alcune indicazioni utili per gli operatori ...

02/02/2021

Certificazione di gruppo: il futuro dei bio-distretti

 Interessante studio sulla certificazione di gruppo nell’ambito di tre bio-distrettidella Regione Veneto

27/01/2021

Il captano non è la soluzione alla maculatura bruna

“Captano” e “Dithianon” sono molecole chimiche che, prima o poi, verranno bandite o limitate dall’Unione europea

13/01/2021

Ogm: il Parlamento sia trasparente e non accetti le nuove direttive Ue

Nonostante la Corte di giustizia europea abbia ritenuto che le Nbt (new breeding techniques) siano tecniche di modificazione genetica, queste vengono presentate come la frontiera più avanzata dell’agribusiness...

21/12/2020

L’Europa chiede all’Italia un futuro più verde per la nostra agricoltura

CambiamoAgricoltura: Il Piano Strategico Nazionale deve riportare la PAC verso la via della transizione agroecologica

15/12/2020

Per un terzo consumatori Usa Bio Italiano al top, il vino fra i prodotti di punta

Ma il 43% rischia di aquistare prodotti che richiamano erroneamente al Made in Italy

09/12/2020

FederBio: per l’Italia target del 30% di campi biologici

Avere il 25% di superfici coltivate a biologico entro il 2030, così come previsto dalla strategia From Fark to Fork, è troppo poco ambizioso...

13/11/2020

Il biologico cambia canale: il supermercato (47%) batte i negozi specializzati (21%) 11 NOVEMBRE 2020|IN RASSEGNA STAMPA

Il carrello con i prodotti biologici comprati nella grande distribuzione supera, nelle preferenze dei consumatori, quello dei negozi specializzati

21/10/2020

AIAB: Insieme ai consumi deve crescere la produzione e non solo in quantità

Il bio non è solo assenza di pesticidi ma una visione che include il sistema agro-alimentare con tutti i suoi componenti ecologici, sociali ed economici.

30/09/2020

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.M. fosfiti in agricoltura biologica

Dopo lungo confronto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale “il D.M. fosfiti in agricoltura biologica”

06/05/2021

OGM: la società civile e i produttori biologici e agroecologici bocciano il parere della Commissione Ue favorevole a una diversa normativa del settore.

Dando un sostanziale via libera agli OGM di nuova generazione, la Commissione annuncia la resa di fronte alle pressioni delle industrie dell’agribusiness mettendo in discussione lo stesso principio di precauzione europeo...

29/04/2021

Biologico: si consolida la crescita del mercato in Italia. Discount e online trascinano le vendite 27 APRILE 2021|IN NOTIZIE

Italia vanta una delle maggiori quote nazionali di superficie agricola utilizzata a biologico in Europa, con un 15,8%, ma la spesa pro capite (pre-Covid) è di 60 euro all’anno, contro i 144 in Germania, 174 in Francia, 338 in Svizzera e 344 in Danimarca (dati Fibl & Ifoam, 2021)

09/04/2021

Importazioni da Paesi terzi: le nuove indicazioni dal Mipaaf

Anticipiamo il testo del DM n. 91718 del 24 febbraio 2021 che disciplina le modalità di importazione di prodotti biologici da Paesi terzi, e che abroga il DM n. 8283 del 6 febbraio 2018

30/03/2021

Commissione europea: presentato il nuovo piano d’azione per lo sviluppo del biologico

La Commissione ha presentato un piano d'azione per lo sviluppo della produzione biologica. Obiettivo generale del piano è stimolare la produzione e il consumo di prodotti biologici, per fare sì che entro il 2030 il 25 % dei terreni agricoli sia destinato all'agricoltura biologica e che l'acquacoltura biologica registri un significativo aumento

16/03/2021

Biologico è Biodiverso

È una fase decisiva per il biologico. Il settore è a due milioni di ettari coltivati, oltre 80 mila aziende  il 15,8% della superficie agricola è bio, pari al doppio della media europea

13/02/2021

Brexit: le indicazioni per le importazioni di prodotti biologici

Con la Nota n. 31921 del 22 gennaio 2021 il Mipaaf rende note alcune indicazioni utili per gli operatori ...

02/02/2021

Certificazione di gruppo: il futuro dei bio-distretti

 Interessante studio sulla certificazione di gruppo nell’ambito di tre bio-distrettidella Regione Veneto

27/01/2021

Il captano non è la soluzione alla maculatura bruna

“Captano” e “Dithianon” sono molecole chimiche che, prima o poi, verranno bandite o limitate dall’Unione europea

13/01/2021

Ogm: il Parlamento sia trasparente e non accetti le nuove direttive Ue

Nonostante la Corte di giustizia europea abbia ritenuto che le Nbt (new breeding techniques) siano tecniche di modificazione genetica, queste vengono presentate come la frontiera più avanzata dell’agribusiness...

21/12/2020

L’Europa chiede all’Italia un futuro più verde per la nostra agricoltura

CambiamoAgricoltura: Il Piano Strategico Nazionale deve riportare la PAC verso la via della transizione agroecologica

15/12/2020

Per un terzo consumatori Usa Bio Italiano al top, il vino fra i prodotti di punta

Ma il 43% rischia di aquistare prodotti che richiamano erroneamente al Made in Italy

09/12/2020

FederBio: per l’Italia target del 30% di campi biologici

Avere il 25% di superfici coltivate a biologico entro il 2030, così come previsto dalla strategia From Fark to Fork, è troppo poco ambizioso...

13/11/2020

Il biologico cambia canale: il supermercato (47%) batte i negozi specializzati (21%) 11 NOVEMBRE 2020|IN RASSEGNA STAMPA

Il carrello con i prodotti biologici comprati nella grande distribuzione supera, nelle preferenze dei consumatori, quello dei negozi specializzati

21/10/2020

AIAB: Insieme ai consumi deve crescere la produzione e non solo in quantità

Il bio non è solo assenza di pesticidi ma una visione che include il sistema agro-alimentare con tutti i suoi componenti ecologici, sociali ed economici.

30/09/2020

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.M. fosfiti in agricoltura biologica

Dopo lungo confronto è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale “il D.M. fosfiti in agricoltura biologica”