FACEBOOK TWITTER
27/08/2018

Il biologico? Sì, fa bene. A tutti

Il genetista Salvatore Ceccarelli e il presidente di AIAB Vincenzo Vizioli rispondono punto per punto all’articolo dal titolo “Il biologico? Sì, fa bene. Ma solo a chi lo produce” firmato dalla Senatrice Cattaneo e uscito su D di Repubblica, lo scorso 21 luglio 2018

Roma, 27 luglio 2018 – Nella sua rubrica sul settimanale D di Repubblica, la senatrice Cattaneo fa il punto sull’agricoltura biologica, che può contare sui sussidi pubblici. Ma è poco salutare per le tasche di chi acquista i prodotti e, allargando lo sguardo, per la popolazione mondiale.

Limitandoci ai soli fatti citati nell’articolo:

 Dice l’articolo “l’agricoltura biologica può contare su sussidi pubblici”

Perché non ricordare che tutta l’agricoltura vive di sussidi previsti dalla PAC (Politica Agricola Comunitaria) anche quella convenzionale, i cui risultati negativi di impatto sull’ambiente e sulla salute sono oggi al centro della discussione sulla riforma e che il biologico è l’unico metodo di produzione per cui il premio è subordinato al rispetto di regole sancite in un regolamento europeo (n. 884 del 2008) e controllate da organismi di controllo.

2. La qualità

 Dice l’articolo “Fra gli equivoci su cui si regge il racconto del prodotto “naturale=buono” c’è il concetto stesso di “biologico” che nulla ha a che fare con la qualità in sé dei prodotti (proposta come superiore) o del presunto maggiore valore nutritivo (che, secondo un’indagine di Altroconsumo, non hanno). Il biologico è “solo” una certificazione di una procedura di produzione, non di un gusto o di qualità finali migliori.

A parte la mancata definizione di “qualità” che non è solo il valore nutritivo (che infatti viene tenuto distinto nell’articolo) e che dipende da come viene misurata, il punto è che la letteratura[1] sottolinea, come si vede bene dalla Figura 4 (basata su 59 studi) del lavoro di Reganold e Wachter, che il valore nutritivo è soltanto UNO degli aspetti, e non necessariamente il più vantaggioso, dell’agricoltura biologica. Un corretto confronto scientifico tra agricoltura biologica e convenzionale non può non tener conto di tutto il resto.


3. Uso di agrofarmaci

Dice l’articolo: “… un’azienda biologica rinuncia all’uso di fitofarmaci e concimi di sintesi …. ma non agli agro farmaci autorizzati da protocolli di certificazione come il rame il cui impatto ambientale è tutt’altro che nullo visto che resta nel terreno per decenni”

Il rapporto ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) ha recentemente confermato il continuo aumento, nelle acque superficiali e profonde, di principi attivi chimici (259 quelli rilevati) utilizzati in agricoltura convenzionale. Il primo pesticida ritrovato nelle acque profonde risulta essere l’atrazina, diserbante il cui utilizzo è vietato dal 1992, quindi ancora presente nell’ambiente dopo 24 anni. In quelle superficiali invece, il più presente è il glifosato insieme al suo metabolita Ampa. Un pesticida che gode dell’ennesima proroga di altri 5 anni per l’”imparziale” pronunciamento dell’EFSA contro il rapporto dello IARC (Istituto per la ricerca sui tumori dell’OMS) che lo classifica come probabile cancerogeno, vergognosamente basato sullo stesso dossier della multinazionale proprietaria del prodotto.

Che il rame crei problemi di accumulo nel suolo, non di inquinamento di acqua e falde, l’agricoltura biologica lo sa dalla sua fondazione e diversamente dalle poche multinazionali che detengono la quasi totalità del mercato delle sementi, dei fitofarmaci e, guarda caso, delle case farmaceutiche, stabilisce dei limiti massimi di 6 Kg/ha di media annuale che nei prossimi anni sarà portato a 4 Kg, sperando anche che illuminati ricercatori ricerchino e trovino soluzioni alternative. Attaccare il bio sull’uso del rame che il consumatore non ingerisce perché, se eventualmente presente esternamente al frutto è eliminato con un semplice quanto consueto lavaggio, è dimenticare che c’è un’agricoltura che fa uso di probabili cancerogeni che, purtroppo, mangiamo e beviamo per la presenza inevitabile di residui nel frutto, nell’aria e nelle falde, è quantomeno ardito.

4. Prezzi

Dice l’articolo: “Chi al supermercato acquista prodotti biologici, invece, crede di scegliere un prodotto vantaggioso per la salute o l’ambiente ed è pronto a spendere tra il 30 al 110% in più. Ma, nella maggior parte dei casi, non sa che da questa maggiore spesa non ci guadagna né l’uno né l’altro.”

Anche qui il confronto non è corretto perché a) si confrontano i prezzi del biologico con quelli del convenzionale senza tener conto che anche la FAO ritiene che questi ultimi siano irrealisticamente bassi; b) da un punto di vista genetico (e questo vale anche per punto successivo) non ci sono, o ce ne sono pochissime, varietà selezionate in modo specifico per l’agricoltura organica per non parlare dei semi che sono pressoché introvabili costringendolo gli agricoltori a chiedere deroghe che vanno a far parte degli obblighi burocratici; e c) le differenze di prezzo riguardano la grande distribuzione ma non certo le filiere corte.

5. Produzioni e Superfici

Dice l’articolo: “Anzi. Poiché i campi biologici producono molto poco, a parità di prodotto (più costoso) serve più terreno, circa il 40% di suolo in più.

Non è chiaro da dove vengano questi dati. Una recente meta analisi[2] parla di riduzioni (citate dagli agricoltori) del 27-34% – nelle prove parcellari si scende al 20-25% con minimi dell’8%. Lo stesso studio parla di grosse differenze tra colture (perdite maggiori per la soia, minori per mais e grano) e della relazione tra clima e produzione – nel caso del mais le differenze si attenuano moltissimo (vedi Fig. 2 del lavoro citato) negli anni siccitosi, cosa però che non si osserva nella soia. Ci sarebbe molto più da dire sul fatto che a livello sperimentale, le differenze si attenuano molto (vedi ad esempio Campanelli e Canali[3]).

Sulla necessità del 40% di suolo in più, Muller e colleghi su Nature Communications[4] la pensano diversamente. Infatti dicono che è vero che una conversione al 100% di biologico richiederebbe più suolo, ma allo stesso ridurrebbe sia l’uso eccessivo di azoto che quello di pesticidi. Ma Muller e colleghi vanno molto oltre, e considerano l’effetto congiunto dell’aumento delle superfici a biologico, insieme a diversi effetti del cambiamento climatico sulle produzioni agricole (nullo, medio, alto), della riduzione degli sprechi di produzioni agricole (oggi stimate al 30%) e della riduzione delle superfici coltivate per produzioni destinate agli animali. In questo quadro così complesso, ci sono molte combinazioni di questi diversi fattori che comporterebbero in realtà una diminuzione delle superfici coltivate. Per esempio, mentre nella situazione più virtuosa (100% biologico, 100% di riduzione delle superfici coltivate per produzioni destinate agli animali, e sprechi di produzioni agricole ridotti del 50%, ci sarebbe bisogno solo del 7% di suolo in più con un effetto molto negativo del cambiamento climatico. Ma già con un effetto medio del cambiamento climatico, e tenendo fermi gli altri fattori, si risparmierebbe il 7% di suolo e con un effetto nullo del cambiamento climatico addirittura il 18%.

6. La Rivoluzione Verde

Dice l’articolo: “La Rivoluzione Verde ha dimostrato che l’agricoltura più sostenibile è quella intensiva: grazie ai nuovi fertilizzanti, agli agrofarmaci e alla meccanizzazione dell’agricoltura (tutti odierni nemici delle tendenze “bio” e del mitologico “ritorno alla natura”) dal 1950 in poi la resa del frumento è quadruplicata, con la conseguente possibilità di sfamare più persone, senza che aumentasse in parallelo la superficie coltivata.

Che dire? Ormai sono rimasti veramente in pochi a negare l’evidenza che, pur avendo avuto il merito immediato di scongiurare una carestia, l’aver proseguito su quel modo di fare sviluppo agricolo ha creato danni irreversibili. Perfino Swaminathan[5], uno dei pionieri della Rivoluzione Verde, ha avuto grossi ripensamenti, ma leggete cosa dice Marci Baranski[6] delle manipolazioni scientifiche che hanno accompagnato la nascita della Rivoluzione Verde.

7. Le Biotecnologie Agrarie

Dice l’articolo: “Accantonato il biologico dei non-vantaggi, per produrre e nutrirci riducendo l’uso di agrofarmaci possiamo ricorrere alle biotecnologie agrarie: un tempo si mischiavano genomi a caso, ora possiamo cambiare poche lettere del DNA e rendere la pianta resistente a parassiti riducendo irrorazioni di antiparassitari e erbicidi. Invece delle trenta irrorazioni, le mele potrebbero resistere autonomamente.”

Per fortuna, come ormai si fa da oltre trent’anni, si usano termini come “possiamo” e “potrebbero”, ma ancora continuiamo a mangiare cibo che, al 99%, proviene da varietà ottenute con i metodi convenzionali, incluse quelle ottenute direttamente dagli agricoltori. Prima furono i marcatori molecolari che sono comparsi e sostituiti talmente in fretta da altri con un ritmo che non dava tempo ai primi di essere utilizzati in pratica e che quindi non hanno fatto in tempo a mantenere alcuna delle promesse che avevano suscitato. Poi furono gli OGM di cui però l’articolo non parla come d’altra parte molti fanno da qualche tempo perche’ nel frattempo è arrivato il Gene Editing (“cambiare poche lettere del DNA”).

Qui ci sono due cose che l’articolo non dice. La prima è che secondo i risultati di una ricerca condotta alla Stanford University (California)[7] e pubblicata su Nature Methods, è stato osservato un numero di mutazioni inattese in topi sottoposti al Gene Editing. E’ vero che poi il lavoro è stato ritirato (contro il parere di 4 dei 6 autori), ma a luglio del 2018 ne è uscito un altro su Nature Biotechnology[8] il quale indica che il metodo causa alterazioni cromosomiche che possono avere conseguenze patologiche. Insomma cominciano a sorgere dubbi sul fatto che la tecnica sia “ragionevolmente specifica” come dice testualmente l’ultimo articolo citato.

La seconda è che la maggior parte dei caratteri agronomicamente importanti nelle piante sono controllati da molti geni distribuiti sui vari cromosomi – questo lo sapevamo prima dell’avvento della genetica molecolare la quale lo ha confermato. Per cui, anche ammettendo per un momento che la tecnica sia precisa, non si tratta affatto di “cambiare poche lettere del DNA”.

Gentile Senatrice Cattaneo  sarebbe utile che le sue uscite contro il biologico, per Lei unico problema dell’agricoltura moderna, che hanno ormai una periodicità sistematica, per non sembrare sponsorizzate, fossero un po’ più obiettive, anche per ribadire quel ruolo di scienziato che Lei stessa non trascura di ricordare.

Firmato: AIAB

 

Fonte e foto: www.aiab.it

Condividi su:
Eventi e fiere
16/09/2020

WORLD GLUTEN FREE BEER AWARD APPRODA A BOLOGNAFIERE

Torna il prestigioso concorso World Gluten Free Beer Award, l’unico al mondo dedicato esclusivamente alle birre senza glutine e ritorna in grande stile con importanti novità

28/08/2020

Sustainable Cosmetics Summit Parigi Edizione Virtuale 2-5 Novembre 2020

Nuova Edizione Virtuale dal 2 al 5 novembre 2020

29/07/2020

AIAB all’Assemblea Generale della Via Campesina

Con un centinaio di partecipanti in web, tra delegati e osservatori, si è riunita l’Assemblea Generale della Via Campesina che, oltre a fare il punto sulle attività svolte, ha interrogato i partecipanti sugli effetti del COVID, i temi prioritari nell’agenda tra cui la PAC con le Strategia F2F e Biodiversità e obiettivi 2030 di sviluppo sostenibile 

17/07/2020

Al via l'alleanza tra Sana e Terra Madre salone del gusto

Slow Food, FederBio e BolognaFiere siglano un accordo strategico per mettere a disposizione delle imprese ulteriori strumenti di business e per rafforzare l’edizione 2020 dei propri principali eventi: un patto che apre nuovi scenari per il mondo del bio italiano

09/07/2020

Sostenere il biologico: opportunità di accesso al credito e soluzioni per il futuro – Webinar 16 luglio 2020

Webinar, in programma giovedì 16 luglio (ore 11:00), con l’obiettivo di illustrare lo stato dell’arte delle opportunità di finanziamento e di favorire un dibattito fra istituzioni e stakeholder del biologico per individuare soluzioni innovative e utili alla crescita del settore.

25/06/2020

A causa del Covid-19 molte Fiere del Settore Bio ed Ecosostenibile hanno spostate le loro date

A causa del Covid-19 molte Fiere del Settore Bio ed Ecosostenibile hanno spostate le loro date. Su Connature trovi tutte le date aggiornate.

02/06/2020

Bio: la protezione delle colture. Webinar gratuito

AIAB organizza, in collaborazione con Manica, un webinar gratuito su “La protezione delle colture in agricoltura biologica“. 
 

12/05/2020

BOLOGNAFIERE ANTICIPA LE DATE DI SANA 2020

SANA, dal 3 al 6 settembre a Bologna per la sua 32esima edizione

18/02/2020

BioFach 2020: cresce il biologico in Ue FederBio: anche in Italia si punti a politiche a sostegno del settore

Al Salone internazionale di Norimberga sono stati presentati i nuovi dati sull’andamento del biologico in Europa: un mercato che registra un +8% di crescita nel 2018 raggiungendo un fatturato di 40,7 miliardi di euro

07/02/2020

La spiritualità della Terra. L’agricoltura e il volontariato nella prospettiva dell’ecologia sociale.

Padova, 8 febbraio 2020, Seminario curato da Associazione nazionale bioagricoltura sociale 

02/12/2019

Biofach Germania dal 12 al 15 febbraio 2020

La 31° edizione di BIOFACH, la principale fiera mondiale per gli alimenti biologici,  si terrà a Norimberga dal 12 al 15 febbraio 2020

28/10/2019

Convegno: "Agricoltura biologica: le aziende, la certificazione, il controllo" - Firenze, venerdì 15 novembre 2019

15 novembre a Firenze il convegno dal titolo “Agricoltura biologica: le aziende, la certificazione, il controllo”

09/10/2019

Seminario: "Divulgare, Promuovere E Valorizzare I Prodotti Dell'agricoltura Biodinamica" - Bologna, Lunedì 14 Ottobre 2019

Si terrà lunedì 14 ottobre a Bologna, il seminario BIO-DINAMICO “Divulgare, promuovere e valorizzare i prodotti dell’agricoltura biodinamica”

30/08/2019

Sana in arrivo a Bologna

SANA 2019: 1.000 ESPOSITORI PER UN EVENTO ANCORA PIÙ SOSTENIBILE DALLA RIVOLUZIONE VERDE ALLA RIVOLUZIONE BIO: A BOLOGNA GLI STATI GENERALI DEL BIO

08/08/2019

Sabato 7 Settembre Torna A Bologna La Festa Del BIO

Vivi il buono del biologico. Sabato 7 settembre l’appuntamento è a Palazzo Re Enzo, nel cuore di Bologna, con la Festa del BIO edizione 2019.

01/07/2019

SANA, l’appuntamento storico del mondo Bio, sta arrivando!

SANA, Il 31 Salone del Biologico e del Naturale si terrà come sempre a Bologna dal 06 al 09 settembre 2019

16/05/2019

Biologico e sostenibilità ambientale al centro della 7ª edizione di TuttoFood

TuttoFood2019, crescente consapevolezza sull’importanza di una corretta e sana alimentazione e di processi produttivi sempre più eco-sostenibili.

15/05/2019

Workshop : "La coltivazione bio della barbabietola: un'opportunità economica per le Marche?" - Abbadia di Fiastra, giovedì 16 maggio 2019

La coltivazione bio della barbabietola: un’opportunità economica per le Marche?”

29/04/2019

BioFach Cina perchè visitarla ed esporre

BioFach Cina,  si terrà a Shanghai  presso il World Expo Exhibition & Convention Center, Cina dal 16 al 18 maggio 2019

25/03/2019

13th IFOAM European Organic Congress 20 - 21 giugno 2019 Bucarest

Il prossimo 20 e 21 giugno 2019 si svolgerà a Bucarest (Romania) il 13° congresso europeo di IFOAM

21/10/2013

Sostenibili si diventa: Camera Nazionale della Moda ospite al convegno del 25 ottobre 2013, al Palazzo dei Congressi di Firenze

Sostenibili si diventa, obiettivi, processi, persone, prodotti, che vanta il patrocinio di Confindustria Firenze, Consorzio Centopercento Italiano e Leatherzone, vedrà anche la partecipazione della Camera Nazionale della Moda Italiana.

16/09/2020

WORLD GLUTEN FREE BEER AWARD APPRODA A BOLOGNAFIERE

Torna il prestigioso concorso World Gluten Free Beer Award, l’unico al mondo dedicato esclusivamente alle birre senza glutine e ritorna in grande stile con importanti novità

28/08/2020

Sustainable Cosmetics Summit Parigi Edizione Virtuale 2-5 Novembre 2020

Nuova Edizione Virtuale dal 2 al 5 novembre 2020

29/07/2020

AIAB all’Assemblea Generale della Via Campesina

Con un centinaio di partecipanti in web, tra delegati e osservatori, si è riunita l’Assemblea Generale della Via Campesina che, oltre a fare il punto sulle attività svolte, ha interrogato i partecipanti sugli effetti del COVID, i temi prioritari nell’agenda tra cui la PAC con le Strategia F2F e Biodiversità e obiettivi 2030 di sviluppo sostenibile 

17/07/2020

Al via l'alleanza tra Sana e Terra Madre salone del gusto

Slow Food, FederBio e BolognaFiere siglano un accordo strategico per mettere a disposizione delle imprese ulteriori strumenti di business e per rafforzare l’edizione 2020 dei propri principali eventi: un patto che apre nuovi scenari per il mondo del bio italiano

09/07/2020

Sostenere il biologico: opportunità di accesso al credito e soluzioni per il futuro – Webinar 16 luglio 2020

Webinar, in programma giovedì 16 luglio (ore 11:00), con l’obiettivo di illustrare lo stato dell’arte delle opportunità di finanziamento e di favorire un dibattito fra istituzioni e stakeholder del biologico per individuare soluzioni innovative e utili alla crescita del settore.

25/06/2020

A causa del Covid-19 molte Fiere del Settore Bio ed Ecosostenibile hanno spostate le loro date

A causa del Covid-19 molte Fiere del Settore Bio ed Ecosostenibile hanno spostate le loro date. Su Connature trovi tutte le date aggiornate.

02/06/2020

Bio: la protezione delle colture. Webinar gratuito

AIAB organizza, in collaborazione con Manica, un webinar gratuito su “La protezione delle colture in agricoltura biologica“. 
 

12/05/2020

BOLOGNAFIERE ANTICIPA LE DATE DI SANA 2020

SANA, dal 3 al 6 settembre a Bologna per la sua 32esima edizione

18/02/2020

BioFach 2020: cresce il biologico in Ue FederBio: anche in Italia si punti a politiche a sostegno del settore

Al Salone internazionale di Norimberga sono stati presentati i nuovi dati sull’andamento del biologico in Europa: un mercato che registra un +8% di crescita nel 2018 raggiungendo un fatturato di 40,7 miliardi di euro

07/02/2020

La spiritualità della Terra. L’agricoltura e il volontariato nella prospettiva dell’ecologia sociale.

Padova, 8 febbraio 2020, Seminario curato da Associazione nazionale bioagricoltura sociale 

02/12/2019

Biofach Germania dal 12 al 15 febbraio 2020

La 31° edizione di BIOFACH, la principale fiera mondiale per gli alimenti biologici,  si terrà a Norimberga dal 12 al 15 febbraio 2020

28/10/2019

Convegno: "Agricoltura biologica: le aziende, la certificazione, il controllo" - Firenze, venerdì 15 novembre 2019

15 novembre a Firenze il convegno dal titolo “Agricoltura biologica: le aziende, la certificazione, il controllo”

09/10/2019

Seminario: "Divulgare, Promuovere E Valorizzare I Prodotti Dell'agricoltura Biodinamica" - Bologna, Lunedì 14 Ottobre 2019

Si terrà lunedì 14 ottobre a Bologna, il seminario BIO-DINAMICO “Divulgare, promuovere e valorizzare i prodotti dell’agricoltura biodinamica”

30/08/2019

Sana in arrivo a Bologna

SANA 2019: 1.000 ESPOSITORI PER UN EVENTO ANCORA PIÙ SOSTENIBILE DALLA RIVOLUZIONE VERDE ALLA RIVOLUZIONE BIO: A BOLOGNA GLI STATI GENERALI DEL BIO

08/08/2019

Sabato 7 Settembre Torna A Bologna La Festa Del BIO

Vivi il buono del biologico. Sabato 7 settembre l’appuntamento è a Palazzo Re Enzo, nel cuore di Bologna, con la Festa del BIO edizione 2019.

01/07/2019

SANA, l’appuntamento storico del mondo Bio, sta arrivando!

SANA, Il 31 Salone del Biologico e del Naturale si terrà come sempre a Bologna dal 06 al 09 settembre 2019

16/05/2019

Biologico e sostenibilità ambientale al centro della 7ª edizione di TuttoFood

TuttoFood2019, crescente consapevolezza sull’importanza di una corretta e sana alimentazione e di processi produttivi sempre più eco-sostenibili.

15/05/2019

Workshop : "La coltivazione bio della barbabietola: un'opportunità economica per le Marche?" - Abbadia di Fiastra, giovedì 16 maggio 2019

La coltivazione bio della barbabietola: un’opportunità economica per le Marche?”

29/04/2019

BioFach Cina perchè visitarla ed esporre

BioFach Cina,  si terrà a Shanghai  presso il World Expo Exhibition & Convention Center, Cina dal 16 al 18 maggio 2019

25/03/2019

13th IFOAM European Organic Congress 20 - 21 giugno 2019 Bucarest

Il prossimo 20 e 21 giugno 2019 si svolgerà a Bucarest (Romania) il 13° congresso europeo di IFOAM

21/10/2013

Sostenibili si diventa: Camera Nazionale della Moda ospite al convegno del 25 ottobre 2013, al Palazzo dei Congressi di Firenze

Sostenibili si diventa, obiettivi, processi, persone, prodotti, che vanta il patrocinio di Confindustria Firenze, Consorzio Centopercento Italiano e Leatherzone, vedrà anche la partecipazione della Camera Nazionale della Moda Italiana.

Stampa
16/09/2020

Il 63% degli italiani è disposto a spendere di più per i prodotti Bio

Una sempre maggiore attenzione da parte del consumatore italiano per i prodotti biologici è quanto emerge da una recente indagine condotta dall’istituto triestino Swg. 

14/09/2020

Appello alle aziende viticole: partecipate al monitoraggio sul mal dell’esca

Sempre più vigneti italiani vengono colpiti dal mal dell’esca. Il danno produttivo, qualitativo e economico è molto più grave di quanto si possa immaginare.

01/09/2020

M.O.R.E. BIO”: AIAB attiverà 100 tirocini nel settore bio per 100 neodiplomati italiani

AIAB è tra i vincitori del Bando Europeo Programma Erasmus+ – Azione KA1 Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento (Ambito VET) con un progetto dal titolo “M.O.R.E. BIO–Mobilizing Organizations and Resources for youth Education in the BIO agriculture sector”, avviato per costituire, in 24 mesi, una piattaforma per lo sviluppo di competenze diverse nel settore del biologico

10/08/2020

Firmata modifica del dm 309/2011 dalla ministra Bellanova: nuovi limiti per le contaminazioni accidentali e inevitabili di prodotti fitosanitari in agricoltura biologica

Arriva l’attesa firma della Ministra Teresa Bellanova sul Decreto che aggiorna i limiti delle contaminazioni accidentali e tecnicamente inevitabili da fosfiti nella frutticoltura e viticoltura biologica

29/07/2020

Action plan sull’agricoltura biologica

La Commissione Europea ha comunicato che si sta lavorando sul nuovo Action Plan con l’obiettivo di adottare il documento nel primo trimestre del 2021

16/07/2020

Biologico strategico per il Green Deal: Approvazione del disegno di legge sul biologico in discussione in Comagri Senato, semplificazione burocratica e garanzia di elevati standard di produzione

Approvazione del disegno di legge sul biologico in discussione in Comagri Senato, semplificazione burocratica e garanzia di elevati standard di produzione

19/06/2020

AIAB su Rilancio e Piano Colao: “linguaggio smart ma poi? Agricoltura biologica, questa sconosciuta”

Il cambio di paradigma che dovrebbe accompagnare la ripartenza post COVID stenta a materializzarsi. Alla ricerca del green new deal l’agricoltura si perde tra i crediti di carbonio e l’economia circolare del Piano Colao mentre il Piano Rilancio...

01/06/2020

Biologico, perno della transizione dei sistemi agricoli europei

La strategia Farm to fork mette l’agricoltura biologica al centro come metodo in grado di produrre benefici per l’ambiente e per la salute e di creare economia per i territori rurali e occupazione per i giovani. L’obiettivo è quello di arrivare al 25% di Sau europea entro il 2030 e per riuscirci serviranno sostegni calibrati sulla portata dell’impegno nella prossima Pac

 

25/05/2020

Al via la piattaforma indipendente Humus Job per la ricerca di lavoro in agricoltura

Al via la piattaforma indipendente Humus Job per la ricerca di lavoro in agricoltura. Anche assieme alle aziende bio di NaturaSì per una sempre maggiore sostenibilità sociale e ambientale del lavoro nei campi

 

12/05/2020

Il Bio in costante crescita durante il Covid-19

L’emergenza Covid19 ha fatto registrare una impennata nelle vendite dei prodotti food...

16/04/2020

Bio e Covid: agli agricoltori un questionario per individuare priorità

Tenuta finanziaria, preoccupazioni, azioni di mitigazione dell’impatto, richieste alle Istituzioni: è su questi temi che si focalizza il questionario online elaborato da Firab- Fondazione italiana per la ricerca in agricoltura e promosso da AIAB...

13/03/2020

Appello di 3600 scienziati Europei all’UE: la futura PAC deve smettere di distruggere la Natura

La comunità scientifica detta le dieci azioni chiave che la futura PAC dovrà contenere per fermare la crisi climatica e della biodiversità. Le associazioni di #cambiamoagricoltura chiedono alla politica Italiana di ascoltarli

19/02/2020

Pacciamatura: un rivoluzionario materiale per i teli, certificato da AIAB

Un nuovo passo vero un minore inquinamento dei terreni in agricoltura arriva da una bioplastica mater-bi fresca di produzione utilizzata per la produzione di teli per la pacciamatura

18/02/2020

Bio nel mondo: dati da record

2,8 milioni di aziende che coltivano 71,5 milioni di ettari e un mercato di oltre 100 miliardi di US$ (circa 97 miliardi di euro)

07/02/2020

Biologico: giusto prezzo, tracciabilità e blockchain, le chiavi della competitività

Produrre rispettando le regole ha un costo che deve essere riconosciuto...

25/01/2020

Mense scolastiche: le nuove linee guida del governo sono un terribile autogol

Mentre in Europa si lancia il Green New Deal, in Italia il Ministero della Salute esprime un sostanziale NO al biologico nelle nuove linee guida per la ristorazione scolastica

14/01/2020

Parte il progetto Start Up Bio per formare 320 giovani

Un Erasmus, però dedicato a chi vuole studiare l’agricoltura biologica

08/01/2020

Cittadini europei chiedono un altro modello agricolo

"Save the bees and the farmers": parte la raccolta di firme dei cittadini europei per chiedere un altro modello agricolo

21/12/2019

BioAgricoltura Sociale: a un anno dall’istituzione già si contano 500 aziende bio

Sono oltre 500 le aziende biologiche e cooperative sociali italiane che hanno accettato di entrare a far parte dell’Associazione Nazionale di Bioagricoltura Sociale 

06/12/2019

Giornata mondiale del suolo FederBio esorta: tuteliamolo, è fonte di vita da cui dipende il 95% della produzione di cibo

 Oltre il 33% dei suoli mondiali sia moderatamente o fortemente degradato

19/11/2019

Bietola biologica, inizia l’era dello zucchero grezzo 100% bio

La bietola biologica parte alla grande. Il 2019, difficile per quasi tutte le colture compresa la barbabietola convenzionale, è stato il primo anno di coltivazione per la bietola bio...

28/10/2019

Biologico. Mammuccini (FederBio): «Obiettivo 40 per cento di superficie bio entro il 2030»

Amministratore dell’Arsia Toscana, dal 1995 al 2010; imprenditrice agricola nel Valdarno, dal luglio di quest’anno eletta presidente nazionale di Federbio

15/10/2019

Appello di 11 Associazioni ai tre Ministri competenti, Teresa Bellanova, Sergio Costa e Roberto Speranza, per un cambiamento delle regole di utilizzo dei pesticidi

Twitter storm per condividere l’appello di 11 Associazioni ai tre Ministri competenti, Teresa Bellanova, Sergio Costa e Roberto Speranza, per un cambiamento delle regole di utilizzo dei pesticidi in grado di assicurare un Green New Deal anche per l’agricoltura italiana.

23/09/2019

FederBio E FederlegnoArredo Siglano Un Accordo Per La Promozione Dell’impiego Degli Imballaggi In Legno Di Pioppo Per I Prodotti Biologici

La partnership prevede lo sviluppo della coltivazione biologica certificata del pioppo in Italia e l’implementazione dell’utilizzo di questa materia prima rinnovabile e riciclabile con caratteristiche di sostenibilità e riciclo certificate, in grado di coniugare i valori del vero biologico.

12/09/2019

ICEA AUTORIZZATA A SVOLGERE I CONTROLLI PER LA STG LATTE FIENO dal 1 agosto 2019

Con il decreto di autorizzazione n. 11576 del 1° agosto 2019, ICEA ha ottenuto l’autorizzazione a svolgere i controlli relativi alla STG LATTE FIENO – Specialità Tradizionale Garantita Latte Fieno

20/08/2019

Bio in continua ascesa in Italia e in tutta Europa soprattutto al supermercato

Da dati Bio Bank, in 10 anni è cambiato il mondo della distribuzione del biologico con l’ingresso di Gdo e discount: il 45% delle vendite avviene qui

08/08/2019

AIAB Basilicata su accordo tra Coldiretti e Eni: “Noi siamo lucani”

Arriva la notizia dell’accordo stipulato, a livello nazionale prima, e in Basilicata, poi, tra Coldiretti ed ENI, rispettivamente la più grande organizzazione professionale agricola e la più grande compagnia petrolifera multinazionale d’Italia

08/07/2019

FederBio: soddisfazione per l’operazione investigativa “Bad Juice” sulla maxi frode nella produzione e commercializzazione di falsi prodotti biologici

L’azione investigativa, condotta dagli ispettori dell’ICQRF e dai militari della Guardia di Finanza di Pisa, ha sgominato un’associazione criminale dedita alla produzione e commercializzazione di succo concentrato di mela, sofisticato con acqua e sostanze zuccherine, falsamente dichiarato biologico di origine europea.

01/07/2019

Menù scolastici: da Foodinsider le pagelle ai comuni italiani, attenzione alla sostenibilità

Menù scolastici: da Foodinsider le pagelle ai comuni italiani. AIAB nel Comitato Scientifico per i dati sul Bio

18/06/2019

Intervista con Kurt Paine fondatore di Abott Blackstone, importatore e distributore di superfood biologici

Siamo felici di inziare la settimana con una nuova intervista a Kurt Paine, fondatore dell'azienda americana Abott Blackstone, importatrice e distributrice di superfood biologici.

10/06/2019

Glifosato: dossier alterati Monsanto. E’ solo l’ennesima conferma

Nonostante i tentativi di smorzare i rumori intorno ai danni provocati dal glifosato, il colosso Monsanto /Bayer continua a salire sul palco degli imputati

07/06/2019

Seconda Intervista con Chanar Sugar Mills l'azienda pakistana produttrice di zucchero biologico

Intervista con Hamza Kayani, Direttore di Chanar Sugar Mills, l'azienda pakistana produttrice di zucchero biologico che vende in tutto il mondo

03/06/2019

Intervista con E-Silk Route, l'azienda indiana impegnata nella produzione biologica ed equosolidale delle comunità rurali di Ceylon

Iniziamo con la prima serie di interviste a produttori e buyer del settore ecosostenibile certificato con Mr. Sahan C. Bakmiwewa, Marketing Manager of E-Silk Route Ventures

03/06/2019

AIAB Friuli Venezia Giulia si rinnova. Per un biologico che vuole crescere sano

Si è concluso, lo scorso 30 maggio, il rinnovo degli organi sociali di AIAB FVG

30/05/2019

Nuova partnership con Ekowarehouse; 125$ di sconto per registrarsi su Ekowarehouse per tutte le aziende registrate su connature

Connature è entusiasta di annunciare la nuova cross media partership con Ekowarehouse la piattaforma internazionale che accellera le vendita di prodotti e materie prime certificate

21/05/2019

22 maggio 2019 - Giornata Mondiale della Biodiversità - FederBio: è urgente arginare la perdita a ritmi senza precedenti di specie animali e vegetali

In occasione della giornata istituita dalle Nazioni Unite nel 1993 per ricordare l’adozione della Convenzione sulla diversità biologica, FederBio evidenzia l’importanza della biodiversità per la salute e l’ambiente

06/05/2019

Spirulina italiana qualità e sicurezza

Spirulina, classificata tra i superfood, aumenta il consumo e il mercato potenziale è enorme

29/04/2019

Il Global Environment Outlook (GEO), prodotto dal Programma Ambiente delle Nazioni Unite, è la principale valutazione ambientale a scala globale

Il Global Environment Outlook (GEO), è un processo consultivo e partecipativo per preparare una valutazione indipendente dello stato dell’ambiente, l’efficacia della risposta politica per affrontare queste sfide ambientali e le possibili vie per raggiungere diversi obiettivi ambientali concordati a livello internazionale

23/04/2019

Nuove disposizioni per la richiesta di deroga per le sementi

Il MIPAAFT, con la nota n. 92642 del 28 dicembre 2018, comunica la creazione della nuova Banca Dati Sementi Biologiche

18/04/2019

FederBio e Coldiretti insieme per la tutela e lo sviluppo dell’agricoltura e dei prodotti biologici italiani

FederBio firma un accordo con Coldiretti per la tutela e lo sviluppo dell’agricoltura e dei prodotti biologici italiani

01/04/2019

Italiani: più biologico, meno spreco e no al packaging

La tutela dell’ambiente è un argomento che sta a cuore agli italiani, sempre più convinti che occupazione e sviluppo economico debbano basarsi su questa.

25/03/2019

Il Bio italiano in cifre, incremento del 71% delle superfici

Dall’anno 2010 la superficie ad agricoltura biologica in Italia è aumentata di quasi 800.000 ettari​

16/09/2020

Il 63% degli italiani è disposto a spendere di più per i prodotti Bio

Una sempre maggiore attenzione da parte del consumatore italiano per i prodotti biologici è quanto emerge da una recente indagine condotta dall’istituto triestino Swg. 

14/09/2020

Appello alle aziende viticole: partecipate al monitoraggio sul mal dell’esca

Sempre più vigneti italiani vengono colpiti dal mal dell’esca. Il danno produttivo, qualitativo e economico è molto più grave di quanto si possa immaginare.

01/09/2020

M.O.R.E. BIO”: AIAB attiverà 100 tirocini nel settore bio per 100 neodiplomati italiani

AIAB è tra i vincitori del Bando Europeo Programma Erasmus+ – Azione KA1 Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento (Ambito VET) con un progetto dal titolo “M.O.R.E. BIO–Mobilizing Organizations and Resources for youth Education in the BIO agriculture sector”, avviato per costituire, in 24 mesi, una piattaforma per lo sviluppo di competenze diverse nel settore del biologico

10/08/2020

Firmata modifica del dm 309/2011 dalla ministra Bellanova: nuovi limiti per le contaminazioni accidentali e inevitabili di prodotti fitosanitari in agricoltura biologica

Arriva l’attesa firma della Ministra Teresa Bellanova sul Decreto che aggiorna i limiti delle contaminazioni accidentali e tecnicamente inevitabili da fosfiti nella frutticoltura e viticoltura biologica

29/07/2020

Action plan sull’agricoltura biologica

La Commissione Europea ha comunicato che si sta lavorando sul nuovo Action Plan con l’obiettivo di adottare il documento nel primo trimestre del 2021

16/07/2020

Biologico strategico per il Green Deal: Approvazione del disegno di legge sul biologico in discussione in Comagri Senato, semplificazione burocratica e garanzia di elevati standard di produzione

Approvazione del disegno di legge sul biologico in discussione in Comagri Senato, semplificazione burocratica e garanzia di elevati standard di produzione

19/06/2020

AIAB su Rilancio e Piano Colao: “linguaggio smart ma poi? Agricoltura biologica, questa sconosciuta”

Il cambio di paradigma che dovrebbe accompagnare la ripartenza post COVID stenta a materializzarsi. Alla ricerca del green new deal l’agricoltura si perde tra i crediti di carbonio e l’economia circolare del Piano Colao mentre il Piano Rilancio...

01/06/2020

Biologico, perno della transizione dei sistemi agricoli europei

La strategia Farm to fork mette l’agricoltura biologica al centro come metodo in grado di produrre benefici per l’ambiente e per la salute e di creare economia per i territori rurali e occupazione per i giovani. L’obiettivo è quello di arrivare al 25% di Sau europea entro il 2030 e per riuscirci serviranno sostegni calibrati sulla portata dell’impegno nella prossima Pac

 

25/05/2020

Al via la piattaforma indipendente Humus Job per la ricerca di lavoro in agricoltura

Al via la piattaforma indipendente Humus Job per la ricerca di lavoro in agricoltura. Anche assieme alle aziende bio di NaturaSì per una sempre maggiore sostenibilità sociale e ambientale del lavoro nei campi

 

12/05/2020

Il Bio in costante crescita durante il Covid-19

L’emergenza Covid19 ha fatto registrare una impennata nelle vendite dei prodotti food...

16/04/2020

Bio e Covid: agli agricoltori un questionario per individuare priorità

Tenuta finanziaria, preoccupazioni, azioni di mitigazione dell’impatto, richieste alle Istituzioni: è su questi temi che si focalizza il questionario online elaborato da Firab- Fondazione italiana per la ricerca in agricoltura e promosso da AIAB...

13/03/2020

Appello di 3600 scienziati Europei all’UE: la futura PAC deve smettere di distruggere la Natura

La comunità scientifica detta le dieci azioni chiave che la futura PAC dovrà contenere per fermare la crisi climatica e della biodiversità. Le associazioni di #cambiamoagricoltura chiedono alla politica Italiana di ascoltarli

19/02/2020

Pacciamatura: un rivoluzionario materiale per i teli, certificato da AIAB

Un nuovo passo vero un minore inquinamento dei terreni in agricoltura arriva da una bioplastica mater-bi fresca di produzione utilizzata per la produzione di teli per la pacciamatura

18/02/2020

Bio nel mondo: dati da record

2,8 milioni di aziende che coltivano 71,5 milioni di ettari e un mercato di oltre 100 miliardi di US$ (circa 97 miliardi di euro)

07/02/2020

Biologico: giusto prezzo, tracciabilità e blockchain, le chiavi della competitività

Produrre rispettando le regole ha un costo che deve essere riconosciuto...

25/01/2020

Mense scolastiche: le nuove linee guida del governo sono un terribile autogol

Mentre in Europa si lancia il Green New Deal, in Italia il Ministero della Salute esprime un sostanziale NO al biologico nelle nuove linee guida per la ristorazione scolastica

14/01/2020

Parte il progetto Start Up Bio per formare 320 giovani

Un Erasmus, però dedicato a chi vuole studiare l’agricoltura biologica

08/01/2020

Cittadini europei chiedono un altro modello agricolo

"Save the bees and the farmers": parte la raccolta di firme dei cittadini europei per chiedere un altro modello agricolo

21/12/2019

BioAgricoltura Sociale: a un anno dall’istituzione già si contano 500 aziende bio

Sono oltre 500 le aziende biologiche e cooperative sociali italiane che hanno accettato di entrare a far parte dell’Associazione Nazionale di Bioagricoltura Sociale 

06/12/2019

Giornata mondiale del suolo FederBio esorta: tuteliamolo, è fonte di vita da cui dipende il 95% della produzione di cibo

 Oltre il 33% dei suoli mondiali sia moderatamente o fortemente degradato

19/11/2019

Bietola biologica, inizia l’era dello zucchero grezzo 100% bio

La bietola biologica parte alla grande. Il 2019, difficile per quasi tutte le colture compresa la barbabietola convenzionale, è stato il primo anno di coltivazione per la bietola bio...

28/10/2019

Biologico. Mammuccini (FederBio): «Obiettivo 40 per cento di superficie bio entro il 2030»

Amministratore dell’Arsia Toscana, dal 1995 al 2010; imprenditrice agricola nel Valdarno, dal luglio di quest’anno eletta presidente nazionale di Federbio

15/10/2019

Appello di 11 Associazioni ai tre Ministri competenti, Teresa Bellanova, Sergio Costa e Roberto Speranza, per un cambiamento delle regole di utilizzo dei pesticidi

Twitter storm per condividere l’appello di 11 Associazioni ai tre Ministri competenti, Teresa Bellanova, Sergio Costa e Roberto Speranza, per un cambiamento delle regole di utilizzo dei pesticidi in grado di assicurare un Green New Deal anche per l’agricoltura italiana.

23/09/2019

FederBio E FederlegnoArredo Siglano Un Accordo Per La Promozione Dell’impiego Degli Imballaggi In Legno Di Pioppo Per I Prodotti Biologici

La partnership prevede lo sviluppo della coltivazione biologica certificata del pioppo in Italia e l’implementazione dell’utilizzo di questa materia prima rinnovabile e riciclabile con caratteristiche di sostenibilità e riciclo certificate, in grado di coniugare i valori del vero biologico.

12/09/2019

ICEA AUTORIZZATA A SVOLGERE I CONTROLLI PER LA STG LATTE FIENO dal 1 agosto 2019

Con il decreto di autorizzazione n. 11576 del 1° agosto 2019, ICEA ha ottenuto l’autorizzazione a svolgere i controlli relativi alla STG LATTE FIENO – Specialità Tradizionale Garantita Latte Fieno

20/08/2019

Bio in continua ascesa in Italia e in tutta Europa soprattutto al supermercato

Da dati Bio Bank, in 10 anni è cambiato il mondo della distribuzione del biologico con l’ingresso di Gdo e discount: il 45% delle vendite avviene qui

08/08/2019

AIAB Basilicata su accordo tra Coldiretti e Eni: “Noi siamo lucani”

Arriva la notizia dell’accordo stipulato, a livello nazionale prima, e in Basilicata, poi, tra Coldiretti ed ENI, rispettivamente la più grande organizzazione professionale agricola e la più grande compagnia petrolifera multinazionale d’Italia

08/07/2019

FederBio: soddisfazione per l’operazione investigativa “Bad Juice” sulla maxi frode nella produzione e commercializzazione di falsi prodotti biologici

L’azione investigativa, condotta dagli ispettori dell’ICQRF e dai militari della Guardia di Finanza di Pisa, ha sgominato un’associazione criminale dedita alla produzione e commercializzazione di succo concentrato di mela, sofisticato con acqua e sostanze zuccherine, falsamente dichiarato biologico di origine europea.

01/07/2019

Menù scolastici: da Foodinsider le pagelle ai comuni italiani, attenzione alla sostenibilità

Menù scolastici: da Foodinsider le pagelle ai comuni italiani. AIAB nel Comitato Scientifico per i dati sul Bio

18/06/2019

Intervista con Kurt Paine fondatore di Abott Blackstone, importatore e distributore di superfood biologici

Siamo felici di inziare la settimana con una nuova intervista a Kurt Paine, fondatore dell'azienda americana Abott Blackstone, importatrice e distributrice di superfood biologici.

10/06/2019

Glifosato: dossier alterati Monsanto. E’ solo l’ennesima conferma

Nonostante i tentativi di smorzare i rumori intorno ai danni provocati dal glifosato, il colosso Monsanto /Bayer continua a salire sul palco degli imputati

07/06/2019

Seconda Intervista con Chanar Sugar Mills l'azienda pakistana produttrice di zucchero biologico

Intervista con Hamza Kayani, Direttore di Chanar Sugar Mills, l'azienda pakistana produttrice di zucchero biologico che vende in tutto il mondo

03/06/2019

Intervista con E-Silk Route, l'azienda indiana impegnata nella produzione biologica ed equosolidale delle comunità rurali di Ceylon

Iniziamo con la prima serie di interviste a produttori e buyer del settore ecosostenibile certificato con Mr. Sahan C. Bakmiwewa, Marketing Manager of E-Silk Route Ventures

03/06/2019

AIAB Friuli Venezia Giulia si rinnova. Per un biologico che vuole crescere sano

Si è concluso, lo scorso 30 maggio, il rinnovo degli organi sociali di AIAB FVG

30/05/2019

Nuova partnership con Ekowarehouse; 125$ di sconto per registrarsi su Ekowarehouse per tutte le aziende registrate su connature

Connature è entusiasta di annunciare la nuova cross media partership con Ekowarehouse la piattaforma internazionale che accellera le vendita di prodotti e materie prime certificate

21/05/2019

22 maggio 2019 - Giornata Mondiale della Biodiversità - FederBio: è urgente arginare la perdita a ritmi senza precedenti di specie animali e vegetali

In occasione della giornata istituita dalle Nazioni Unite nel 1993 per ricordare l’adozione della Convenzione sulla diversità biologica, FederBio evidenzia l’importanza della biodiversità per la salute e l’ambiente

06/05/2019

Spirulina italiana qualità e sicurezza

Spirulina, classificata tra i superfood, aumenta il consumo e il mercato potenziale è enorme

29/04/2019

Il Global Environment Outlook (GEO), prodotto dal Programma Ambiente delle Nazioni Unite, è la principale valutazione ambientale a scala globale

Il Global Environment Outlook (GEO), è un processo consultivo e partecipativo per preparare una valutazione indipendente dello stato dell’ambiente, l’efficacia della risposta politica per affrontare queste sfide ambientali e le possibili vie per raggiungere diversi obiettivi ambientali concordati a livello internazionale

23/04/2019

Nuove disposizioni per la richiesta di deroga per le sementi

Il MIPAAFT, con la nota n. 92642 del 28 dicembre 2018, comunica la creazione della nuova Banca Dati Sementi Biologiche

18/04/2019

FederBio e Coldiretti insieme per la tutela e lo sviluppo dell’agricoltura e dei prodotti biologici italiani

FederBio firma un accordo con Coldiretti per la tutela e lo sviluppo dell’agricoltura e dei prodotti biologici italiani

01/04/2019

Italiani: più biologico, meno spreco e no al packaging

La tutela dell’ambiente è un argomento che sta a cuore agli italiani, sempre più convinti che occupazione e sviluppo economico debbano basarsi su questa.

25/03/2019

Il Bio italiano in cifre, incremento del 71% delle superfici

Dall’anno 2010 la superficie ad agricoltura biologica in Italia è aumentata di quasi 800.000 ettari​