FACEBOOK TWITTER
02/03/2015

End Ecocide, la prima “European Citizens’Initiative” arriva al Parlamento UE

Questa settimana il Parlamento Europeo ha aperto le porte a End Ecocide. L’iniziativa messa in campo da un gruppo di volontari dedicata alla sensibilizzazione attorno al fondamentale tema dell’ecocidio termine che, secondo le parole di Polly Higgins - avvocato ambientalista da anni impegnata sul fronte internazionale per ottenere il riconoscimento dei disastri ecologici come reato contro la pace da parte dell’ONU – indica la distruzione, il danneggiamento e la perdita di ecosistema piuttosto estesa di un determinato territorio, provocata da agenti umani o da altre cause, al punto che il godimento pacifico del territorio da parte degli abitanti viene fortemente compromesso.

L’associazione “End Ecocide” ha aperto, riguardo a questo tema, una petizione, che ha raccolto finora le firme di più di 180mila cittadini ed è la prima European Citizens’ Initiative (ECI) che è stata comunque discussa in Parlamento, anche se non ha raggiunto il milione di adesioni, come invece verrebbero le regole UE riguardanti l’ECI.

Quello di End Ecocide è, quindi, un successo. La sfida è quella di riuscire a cambiare il paradigma. La maggior parte delle leggi esistenti prevede, infatti, multe o sanzioni economiche per i danni causati, un metodo che non è per nulla efficace. Le peggiori delle grandi multinazionali, per esempio, avranno sempre abbastanza risorse e mai si sentiranno responsabilizzate, ma al contrario continueranno indisturbate le proprie attività inquinanti fino alla successiva ammenda.

La proposta avanzata da End Ecocide è quella, invece, di una Direttiva UE ancorata al diritto penale. Che persegua l’ecocidio come crimine penale. Rendendo gli individui con potere decisionale responsabili per le conseguenze delle loro azioni, a prescindere dal dolo o dai potenziali rischi.

Nel dettaglio, ai rappresentanti dell’Europarlamento è stato chiesto di proibire e prevenire l’ecodidio attraverso l’adozione di una legislazione cui ci si potrebbe appellare in cinque specifici casi. Se il crimine ambientale è stato commesso sul territorio dell’Unione, nell’ipotesi in cui l’autore sia un cittadino UE o un’impresa europea, anche nel caso accada fuori dai confini del Continente. A questi si aggiunge l’importazione di beni e servizi derivati da attività che hanno causato un ecocidio e il finanziamento di queste da parte di banche dell’Unione Europea o altre istituzioni finanziarie ovunque queste attività abbiano avuto luogo.

Causare danni estesi, duraturi o severi all’ambiente è considerato già un “crimine di guerra” dal 1977. E in tempo di pace? A conti fatti, distruggere un ecosistema equivale a sopprimere un clima di pace ecco perché dovrebbe essere punito a livello internazionale molto severamente e nella globalità delle sue conseguenze. Che spesso si traducono in ripercussioni gravi e a lungo termine sull’habitat della flora e della fauna del luogo, con effetti devastanti sulle popolazioni indigene, sull’economia locale basata sullo sfruttamento delle risorse naturali come pesca, agricoltura e caccia.

Per questo motivo c’è chi vorrebbe andare ancora più lontano ed estendere il mandato della Corte Penale Internazionale anche ai crimini ambientali. L’idea di istituire un tribunale internazionale per punire questi reati è stata proposta, per la prima volta nel 2006 in occasione della “Conferenza internazionale salute, ambiente e giustizia”, tenutasi a Venezia e, successivamente, formalizzata nella cosiddetta Carta di Venezia. Per realizzare ciò bisognerebbe operare una modifica del regolamento della Corte, lo Statuto di Roma, per la quale serve il consenso di almeno 2/3 degli stati firmatari.

Per quanto riguarda l’Europa, invece, l’idea è quella di creare una nuova corte ad hoc, il Tribunale Penale Europeo dell’Ambiente.
Un preciso progetto politico-culturale e giuridico al quale da anni lavora l’International Academy of Environmental Sciences (IAES), affiancata poi dalla Fondazione SEJF (Supranational Environmental Justice Foundation) e dall’Associazione AME-DIE che riunisce ex ministri dell’Ambiente di diversi Paesi.

Al 2013 risale un grande risultato: la stesura della Carta di Bruxelles che pone il primo mattone per la costruzione di un Tribunale Penale Europeo e per estendere le competenze della Corte Penale Internazionale ai più gravi reati ambientali così da poterli giudicare crimini contro l’umanità aprendo una campagna presso l’ONU per richiedere la modifica dello Statuto di Roma che vada a inserire nella competenze del tribunale dell’Aja il  disastro ambientale.
 

La Carta può, infatti,essere firmata da individui e organizzazioni e verrà consegnata a Ban Ki-Moon, Segretario generale delle Nazioni Unite, durante la Conferenza sul clima COP21 che si terrà a dicembre 2015 a Parigi. Occasione durante la quale il movimento End Ecocide intende mobilitare decine di migliaia di volontari e sostenitori per dimostrare l’impegno a proteggere il pianeta e le generazioni future, chiedendo di fermare le attività industriali pericolose.

Tuttavia le iniziative dell’associazioni non sono finite qui. Una marcia a forma di stella, flash mob nella capitale francese e in tutta Europa, la conferenza stampa più lunga nella storia sul tema dell’ecocidio e un finto processo di inquinamento da idrocarburi in Nigeria, con l’aiuto dell’associazione Friends of the Earth Nigeria. Questo è, infatti, quello che i membri del team di End Ecocide stanno preparando per il COP21.

Fonte: http://www.greenews.info

Condividi su:
Eventi e fiere
01/02/2019

Vinitaly: spazio anche al vino biologico

L’edizione del 2019 presenterà due novità: l’Organic Hall e Vinitaly Design (prodotti e accessori che completano l’offerta legata alla promozione del vino e all’esperienza sensoriale)

15/01/2019

Festa del Bio a Milano, Torino, Roma, Verona, Bologna

Evento itinerante del mondo Bio nelle maggiori città italiane

11/01/2019

Convegno: "Tutti insieme appassionatamente. Come gestire una linea biologica e vivere felici" - Bologna, giovedì 17 gennaio 2019

Bologna: "Tutti insieme appassionatamente. Come gestire una linea biologica e vivere felici" - Bologna, giovedì 17 gennaio 2019

 

19/12/2018

4th International Symposium: BIOCONTROL2019

Il 4th International Symposium on Biological Control of Bacterial Plant Diseases, BIOCONTROL2019, si terrà per la prima volta in Italia

19/11/2018

Dal 23 al 26 novembre a FieraBolzano si terrà BIOLIFE 2018

Dal 23 al 26 novembre a FieraBolzano si terrà BIOLIFE 2018, la fiera più importante dell’arco alpino per prodotti biologici di qualità

09/11/2018

4th International Symposium: BIOCONTROL2019

Viterbo -  BIOCONTROL2019  per la prima volta in Italia

23/10/2018

Workshop Federbio - Fiera Zootecniche Internazionali di Cremona – 25-28 ottobre 2017

IL NUOVO STANDARD FEDERBIO: GARANTIRE IL BENESSERE ANIMALE CON LA ZOOTECNIA BIOLOGICA CERTIFICATA

08/10/2018

Biolife con Congress Organic 2030

A Fiera Bolzano, venerdì 23 novembre 2018, in occasione dell’esposizione Biolife di prodotti biologici certificati, si terrà il primo convegno “Organic 2030

24/09/2018

SOLO BIO: Fiera del Prodotto Biologico - 28 - 30 settembre 2018

Dopo il successo delle precedenti edizioni, il 28-29-30 SETTEMBRE 2018 si svolgerà la sesta edizione di BIO & BENESSERE - Fiera dei prodotti Biologici e Naturali

13/08/2018

SEMINARI WEBINAR ICEA COSMESI E DETERGENZA

L’ufficio Cosmesi e Detergenza ICEA, al fine di supportare le aziende già certificate o interessate alla CERTIFICAZIONE COSMOS ed ECO BIO DETERGENZA, propone un programma di incontri informativi gratuiti in formato webinar​

21/10/2013

Sostenibili si diventa: Camera Nazionale della Moda ospite al convegno del 25 ottobre 2013, al Palazzo dei Congressi di Firenze

Sostenibili si diventa, obiettivi, processi, persone, prodotti, che vanta il patrocinio di Confindustria Firenze, Consorzio Centopercento Italiano e Leatherzone, vedrà anche la partecipazione della Camera Nazionale della Moda Italiana.

01/02/2019

Vinitaly: spazio anche al vino biologico

L’edizione del 2019 presenterà due novità: l’Organic Hall e Vinitaly Design (prodotti e accessori che completano l’offerta legata alla promozione del vino e all’esperienza sensoriale)

15/01/2019

Festa del Bio a Milano, Torino, Roma, Verona, Bologna

Evento itinerante del mondo Bio nelle maggiori città italiane

11/01/2019

Convegno: "Tutti insieme appassionatamente. Come gestire una linea biologica e vivere felici" - Bologna, giovedì 17 gennaio 2019

Bologna: "Tutti insieme appassionatamente. Come gestire una linea biologica e vivere felici" - Bologna, giovedì 17 gennaio 2019

 

19/12/2018

4th International Symposium: BIOCONTROL2019

Il 4th International Symposium on Biological Control of Bacterial Plant Diseases, BIOCONTROL2019, si terrà per la prima volta in Italia

19/11/2018

Dal 23 al 26 novembre a FieraBolzano si terrà BIOLIFE 2018

Dal 23 al 26 novembre a FieraBolzano si terrà BIOLIFE 2018, la fiera più importante dell’arco alpino per prodotti biologici di qualità

09/11/2018

4th International Symposium: BIOCONTROL2019

Viterbo -  BIOCONTROL2019  per la prima volta in Italia

23/10/2018

Workshop Federbio - Fiera Zootecniche Internazionali di Cremona – 25-28 ottobre 2017

IL NUOVO STANDARD FEDERBIO: GARANTIRE IL BENESSERE ANIMALE CON LA ZOOTECNIA BIOLOGICA CERTIFICATA

08/10/2018

Biolife con Congress Organic 2030

A Fiera Bolzano, venerdì 23 novembre 2018, in occasione dell’esposizione Biolife di prodotti biologici certificati, si terrà il primo convegno “Organic 2030

24/09/2018

SOLO BIO: Fiera del Prodotto Biologico - 28 - 30 settembre 2018

Dopo il successo delle precedenti edizioni, il 28-29-30 SETTEMBRE 2018 si svolgerà la sesta edizione di BIO & BENESSERE - Fiera dei prodotti Biologici e Naturali

13/08/2018

SEMINARI WEBINAR ICEA COSMESI E DETERGENZA

L’ufficio Cosmesi e Detergenza ICEA, al fine di supportare le aziende già certificate o interessate alla CERTIFICAZIONE COSMOS ed ECO BIO DETERGENZA, propone un programma di incontri informativi gratuiti in formato webinar​

21/10/2013

Sostenibili si diventa: Camera Nazionale della Moda ospite al convegno del 25 ottobre 2013, al Palazzo dei Congressi di Firenze

Sostenibili si diventa, obiettivi, processi, persone, prodotti, che vanta il patrocinio di Confindustria Firenze, Consorzio Centopercento Italiano e Leatherzone, vedrà anche la partecipazione della Camera Nazionale della Moda Italiana.

Stampa
18/02/2019

I giovani devono conoscere il valore etico e ambientale dell’agricoltura

E' importante far conoscere ai giovani il valore etico dell'agricoltura

01/02/2019

Cosmesi biologica 2019

Oltre al food, il biologico sta ottenendo successo anche dal punto di vista cosmetico. Come si prospetta la biocosmetica in questo 2019?

25/01/2019

Il paradosso della plastica. Ora le multinazionali ci vogliono salvare dall’eccesso di rifiuti nell’ambiente

Diverse multinazionali  hanno annunciato la costituzione dell’AEPW, l’Alliance to End Plastic Waste, un’alleanza mondiale (senza scopo di lucro) che ha l’ambizione di proporre “soluzioni innovative per contrastare la dispersione dei rifiuti di plastica nell’ambiente,

18/01/2019

Studio svedese su Nature in materia di sostenibilità: la risposta del presidente FederBio

Lo studio internazionale condotto dalla Tecnological University di Chalmers in Svezia pubblicato dalla rivista Nature ha messo a punto un nuovo metodo per valutare l’impatto climatico dell’uso del suolo confrontando l’agricoltura biologica e quella convenzionale

03/01/2019

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico

28/12/2018

Gli americani preferiscono il biologico

La Pew Research Center survey ha condotto una ricerca tra gli americani: la metà di loro preferisce gli alimenti bio perché ritenuti più salutari.

21/12/2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico​

10/12/2018

L'umanità va nutrita salvaguardando il pianeta

Il sistema alimentare globale ha importanti impatti sull’ambiente, attraverso emissioni di gas terra, estrazione di acqua, inquinamento del suolo, dell’acqua e dell’aria, cambiamento dell’uso del suolo, perdita di biodiversità, minacciando così la sicurezza alimentare e la sostenibilità

03/12/2018

Il futuro è nel biologico

Il Rapporto Cambia la Terra 2018, presentato il 27 novembre scorso alla Camera dei Deputati, evidenzia come l’agricoltura biologica può dare un forte contributo nel fermare i cambiamenti climatici

19/11/2018

CINA: biologico e sostenibilità rappresentano il futuro dell’agricoltura

Il Presidente cinese Xi Jinping ha annunciato che nei prossimi 15 anni la nazione importerà ben 30 mila miliardi di dollari in beni, soprattutto per il biologico

09/11/2018

Rapporto GreenItaly 2018: l’agricoltura italiana è la più green d’Europa

Dal Rapporto GreenItaly 2018 di Fondazione Symbola e Unioncamere è emerso che l’agricoltura italiana è la più green d’Europa

06/11/2018

L’agricoltura biologica e i fanghi di depurazione: serve chiarezza

Dal Decreto Genova esplode il caso dell’innalzamento dei limiti degli idrocarburi nei campi

02/11/2018

Biologico e Tecnologia: nasce Blockchain

La tracciabilità diventa un elemento fondamentale per mantenere e accrescere la reputazione del biologico

22/10/2018

Il riso si fa strada verso la certificazione GlobalGAP

Sempre più produttori italiani, sono circa una trentina, hanno deciso di adottare la certificazione GlobalGAP per il riso lavorato. Questo perché conferisce al loro prodotto anche un alto vantaggio competititvo, soprattutto se hanno deciso di esportarlo anche all’estero

12/10/2018

Verso l’Agricoltura Biologica

La Rete Rurale Nazionale ha lanciato una campagna di sensibilizzazione, per spiegare al consumatore l’importanza di conoscere gli effetti positivi sulla sostenibilità alimentare e ambientale dei prodotti biologici

01/10/2018

Il nuovo marchio bio “garanzia AIAB Italia”, a tutela dei consumatori

AIAB e Bioagricert, organismo di controllo che certifica oltre 12.000 aziende biologiche italiane, uniscono le forze per diffondere tra i consumatori italiani la conoscenza del marchio “Garanzia AIAB Italia

24/09/2018

CARREFOUR: il 30% del fatturato grazie al BIO entro il 2022

Carrefour vuole puntare sempre più sull’utilizzo di prodotti biologici: entro il 2022 il 30% del fatturato dovrà essere rappresentato dal biologico

20/09/2018

Zucchero biologico 100% italiano: da oggi si può

Siglato a SANA da COPROB e FederBio Servizi il progetto di Agricoltura Biologica
per la barbabietola da zucchero.

17/09/2018

Arrivano i primi numeri dal SINAB: il biologico in cifre

La SINAB, progetto del MiPAAFT gestito da ISMEA e CIHEAM, presenta i primi dati sul biologico del 2018

05/09/2018

Mondarella, il latticino vegano che sta spopolando cerca un produttore in Italia

L'azienda Mondarella sta cercando un Produttore Italiano certificato per la produzione della sua mozzarella vegana

03/09/2018

Ortofrutta marchiata al laser per ridurre gli imballaggi

50 tonnellate di rifiuti in meno grazie allo smart branding ideato da  Edeka

27/08/2018

Il biologico? Sì, fa bene. A tutti

Il genetista Salvatore Ceccarelli e il presidente di AIAB Vincenzo Vizioli rispondono punto per punto all’articolo dal titolo “Il biologico? Sì, fa bene. Ma solo a chi lo produce” firmato dalla Senatrice Cattaneo e uscito su D di Repubblica, lo scorso 21 luglio 2018...

18/08/2018

L’utopia concreta di Favara, il comune siciliano che non smette di rinascere

Una società per azioni buone con i cittadini che investe in politiche abitative, educazione e qualità della vita investendo i loro risparmi nel benessere della propria città

18/02/2019

I giovani devono conoscere il valore etico e ambientale dell’agricoltura

E' importante far conoscere ai giovani il valore etico dell'agricoltura

01/02/2019

Cosmesi biologica 2019

Oltre al food, il biologico sta ottenendo successo anche dal punto di vista cosmetico. Come si prospetta la biocosmetica in questo 2019?

25/01/2019

Il paradosso della plastica. Ora le multinazionali ci vogliono salvare dall’eccesso di rifiuti nell’ambiente

Diverse multinazionali  hanno annunciato la costituzione dell’AEPW, l’Alliance to End Plastic Waste, un’alleanza mondiale (senza scopo di lucro) che ha l’ambizione di proporre “soluzioni innovative per contrastare la dispersione dei rifiuti di plastica nell’ambiente,

18/01/2019

Studio svedese su Nature in materia di sostenibilità: la risposta del presidente FederBio

Lo studio internazionale condotto dalla Tecnological University di Chalmers in Svezia pubblicato dalla rivista Nature ha messo a punto un nuovo metodo per valutare l’impatto climatico dell’uso del suolo confrontando l’agricoltura biologica e quella convenzionale

03/01/2019

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico

28/12/2018

Gli americani preferiscono il biologico

La Pew Research Center survey ha condotto una ricerca tra gli americani: la metà di loro preferisce gli alimenti bio perché ritenuti più salutari.

21/12/2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico​

10/12/2018

L'umanità va nutrita salvaguardando il pianeta

Il sistema alimentare globale ha importanti impatti sull’ambiente, attraverso emissioni di gas terra, estrazione di acqua, inquinamento del suolo, dell’acqua e dell’aria, cambiamento dell’uso del suolo, perdita di biodiversità, minacciando così la sicurezza alimentare e la sostenibilità

03/12/2018

Il futuro è nel biologico

Il Rapporto Cambia la Terra 2018, presentato il 27 novembre scorso alla Camera dei Deputati, evidenzia come l’agricoltura biologica può dare un forte contributo nel fermare i cambiamenti climatici

19/11/2018

CINA: biologico e sostenibilità rappresentano il futuro dell’agricoltura

Il Presidente cinese Xi Jinping ha annunciato che nei prossimi 15 anni la nazione importerà ben 30 mila miliardi di dollari in beni, soprattutto per il biologico

09/11/2018

Rapporto GreenItaly 2018: l’agricoltura italiana è la più green d’Europa

Dal Rapporto GreenItaly 2018 di Fondazione Symbola e Unioncamere è emerso che l’agricoltura italiana è la più green d’Europa

06/11/2018

L’agricoltura biologica e i fanghi di depurazione: serve chiarezza

Dal Decreto Genova esplode il caso dell’innalzamento dei limiti degli idrocarburi nei campi

02/11/2018

Biologico e Tecnologia: nasce Blockchain

La tracciabilità diventa un elemento fondamentale per mantenere e accrescere la reputazione del biologico

22/10/2018

Il riso si fa strada verso la certificazione GlobalGAP

Sempre più produttori italiani, sono circa una trentina, hanno deciso di adottare la certificazione GlobalGAP per il riso lavorato. Questo perché conferisce al loro prodotto anche un alto vantaggio competititvo, soprattutto se hanno deciso di esportarlo anche all’estero

12/10/2018

Verso l’Agricoltura Biologica

La Rete Rurale Nazionale ha lanciato una campagna di sensibilizzazione, per spiegare al consumatore l’importanza di conoscere gli effetti positivi sulla sostenibilità alimentare e ambientale dei prodotti biologici

01/10/2018

Il nuovo marchio bio “garanzia AIAB Italia”, a tutela dei consumatori

AIAB e Bioagricert, organismo di controllo che certifica oltre 12.000 aziende biologiche italiane, uniscono le forze per diffondere tra i consumatori italiani la conoscenza del marchio “Garanzia AIAB Italia

24/09/2018

CARREFOUR: il 30% del fatturato grazie al BIO entro il 2022

Carrefour vuole puntare sempre più sull’utilizzo di prodotti biologici: entro il 2022 il 30% del fatturato dovrà essere rappresentato dal biologico

20/09/2018

Zucchero biologico 100% italiano: da oggi si può

Siglato a SANA da COPROB e FederBio Servizi il progetto di Agricoltura Biologica
per la barbabietola da zucchero.

17/09/2018

Arrivano i primi numeri dal SINAB: il biologico in cifre

La SINAB, progetto del MiPAAFT gestito da ISMEA e CIHEAM, presenta i primi dati sul biologico del 2018

05/09/2018

Mondarella, il latticino vegano che sta spopolando cerca un produttore in Italia

L'azienda Mondarella sta cercando un Produttore Italiano certificato per la produzione della sua mozzarella vegana

03/09/2018

Ortofrutta marchiata al laser per ridurre gli imballaggi

50 tonnellate di rifiuti in meno grazie allo smart branding ideato da  Edeka

27/08/2018

Il biologico? Sì, fa bene. A tutti

Il genetista Salvatore Ceccarelli e il presidente di AIAB Vincenzo Vizioli rispondono punto per punto all’articolo dal titolo “Il biologico? Sì, fa bene. Ma solo a chi lo produce” firmato dalla Senatrice Cattaneo e uscito su D di Repubblica, lo scorso 21 luglio 2018...

18/08/2018

L’utopia concreta di Favara, il comune siciliano che non smette di rinascere

Una società per azioni buone con i cittadini che investe in politiche abitative, educazione e qualità della vita investendo i loro risparmi nel benessere della propria città